Sessioni Asp.net Scadenza Rapida

In asp.Net ci sono alcuni modi per “impostare” le sessioni e la loro durata. Impostazione del timeout SessionState all’interno web.config È possibile aggiornare la proprietà timeout dello Stato Session all’interno del file web.config, come mostrato di seguito (il valore predefinito di 20 minuti): Tre ORE sarebbero, ad esempio: Ovviamente è necessario impostare i parametri corretti

No relevant source lines – Nessuna riga di codice sorgente corrispondente

Se utilizzando Asp.Net ricevete il seguente messaggio di errore : Errore server nell’applicazione ‘/’. Errore di configurazione. Descrizione: Si è verificato un errore durante l’elaborazione di un file di configurazione necessario per soddisfare la richiesta. Verificare i dettagli dell’errore specifico riportati di seguito e modificare il file di configurazione in modo appropriato. Messaggio di errore

Asp.net – operazione non consentita dai criteri di sicurezza

Se eseguendo un applicazione Asp.Net si riceve un errore come questo : Eccezione di sicurezza Descrizione: L’applicazione ha tentato di eseguire un’operazione non consentita dai criteri di sicurezza. Per attribuire all’applicazione le autorizzazioni necessarie, contattare l’amministratore del sistema oppure modificare il livello di attendibilità dell’applicazione nel file di configurazione. Dettagli eccezione: System.Security.SecurityException: Richiesta di autorizzazione

IIS 7.0 – AspMaxRequestEntityAllowed

Anche su IIS 7.0 è possibile aumentare il liite di Upload per una sessione Asp. Su IIS 6.0, per modificare la proprietà AspMaxRequestEntityAllowed era necessario intervenire “direttamente” nel Metabase.Xml. A partire da IIS 7.0 è possibile modificare queste impostazioni direttamente dalla consolle sulla scheda di ogni singolo dominio. Accedere a IIS e trovare il sito

Convertire mailbox IceWarp da POP3 a IMAP

Per convertire (via Script) una Mailbox da Pop3 a Imap (o viceversa) si può utilizzare l’utility a riga di comando  Tool.exe nel modo seguente: (esempio) tool.exe modify account user@dominio.xx U_AccountType=1 I valori per U_AccountType sono: - 0 – POP3 1 – POP3 e IMAP 2 – IMAP Con questo si dovrebbe possibile automatizzare la conversione di interi

Axigen Mailserver – Attivare la funzione di Pop3 Collector (RPOP)

In Axigen Mailserver (anche nella versione FREE) è possibile attivare la funzione di Pop3 per “scaricare” altre caselle di posta elettronica (Pop3 Collector o in Axigen : RPOP Connections). Per attivare la funzione è necessario applicare alcune impostazioni. Procedere in questo modo : Assicurarsi dei seguenti settaggi : Remote POP  il servizio deve essere attivo in Services -> Services Management Remote POP  deve

Come “Salvare” la configurazione di Performance Monitor (2008)

Alcuni simpatici utilizzatori di Performance Monitor mi hanno chiesto più volte come “salvare” la configurazione dello strumento, una volta “impostato” con tutti i controlli. Se avviate Performance Monitor dal collegamento di “Strumenti di Amministrazione”, non è prevista una voce “Salva Configurazione”. Per salvare la configurazione, procedere in questo modo Avviare Microsoft Management Console (mmc.exe) File -> Aggiungi/Rimuovi Snap-ins

Axigen MailServer – Come inoltrare una COPIA di ogni messaggio

Utilizzando Axigen MailServer (anche free edition) è possibile creare una regola per “inoltrare una copia” di ogni messaggio che “transita” sul server (ovviamente a insaputa del destinatario). Per creare una regola di questo tipo, procedere a questo modo: Dalla sezione WebAdmin, raggiungere la sezione : “Security & Filtering” Spostarsi sulla scheda Acceptance & Routing > Advanced

RoboCop RoboCopy – Interfaccia grafica per RoboCopy

“RoboCop RoboCopy”…il nome sembra quasi un fumetto ma questa utility reperibile su Sourceforge, aggiunge una comodissima interfaccia grafica all’utilizzo di Robocopy. Con questo software saprà molto più facile gestire una sincronizzazione e soprattutto “parametrizzare” l’utilizzo di Robocopy in modo da non utilizzare la riga di comando per la varie opzioni. Il software inoltre aggiunge alcune